Comune di SpilambertoUnione Terre di Castelli

Comune di Spilamberto

Salta la navigazione


HOME - Spilamberto, 26 Giugno 2017 ore 10:46:10 - Ultimo aggiornamento: Sabato, 24 Giugno 2017 ore 00:05


Beni comuni

Noi&Spilamberto - Cittadini attivi per i Beni comuni

Noi&Spilamberto è un progetto per la promozione della cittadinanza attiva e per la cura dei beni comuni.

Ma cosa sono i beni comuni?

I beni comuni sono quei beni la cui presenza e cura arricchisce tutti, e la cui assenza impoverisce l’intera comunità”

I beni comuni sono quei beni a disposizione di tutti, la cui cura porta un beneficio a tutta la comunità. Possono essere beni materiali (le aree verdi, gli spazi di comunità), immateriali (la solidarietà, l’integrazione, le attività culturali) o digitali (la garanzia all’accesso e all’inclusione).

Perchè un regolamento sui beni comuni?

Convincerti che ti conviene prenderti cura dei luoghi in cui vivi, perché dalla qualità dei beni comuni materiali e immateriali dipende la qualità della tua vita.” (cit. Rapporto Labsus 2016)

Il Comune di Spilamberto ha adottato un Regolamento per la cura dei beni comuni.

Questo strumento ha l’obiettivo di promuovere l’impegno civico e la collaborazione tra cittadini e amministrazione.

Anche Spilamberto ha bisogno di cittadini attivi, responsabili e solidali.

Ma come si costruisce l’amministrazione condivisa?

Come si passa dai principi a dare concretezza alle alleanze tra cittadini e amministrazione? Quali sono gli ingredienti? È qui che il patto di collaborazione entra in gioco. Ogni cittadino può intervenire attivamente nell’interesse della comunità, integrando le attività del Comune, attraverso la sigla di un patto di collaborazione.

Cos'è un patto di collaborazione? Qual'è il suo contenuto?

I patti sono un nuovo spazio, non organizzato stabilmente o in modo duraturo nel tempo, in cui persone diverse si ritrovano, spesso anche in maniera del tutto occasionale, per prendersi cura di un bene comune” (cit. Rapporto Labsus 2016)

Il patto di collaborazione può nascere spontaneamente da proposte dei cittadini oppure in risposta ad una sollecitazione del Comune.

La proposta progettuale presentata, se ritenuta ammissibile in merito ai principi del Regolamento sui beni comuni, verrà discussa e sviluppata durante una fase di confronto con l'Amministrazione, attraverso la quale si provvederà a dettagliare i contenuti dell'intervento e tutte le fasi di realizzazione.

Come presentare una proposta di collaborazione?

Per presentare una proposta di collaborazione è sufficiente inviare la propria idea progettuale via e-mail all'indirizzo cittadinanzaattiva@comune.spilamberto.mo.it

Per maggiori approfondimenti su cosa sono i beni comuni e le esperienze di altri Comuni in Italia visita il sito www.labsus.org

Allegati:

Segreteria del Sindaco

p.zza Caduti per la Libertà 3 - 41057 Spilamberto (Mo)

tel. +39 059.789.941/29
fax. +39 059.781.174
e-mail: alice.baraldi@comune.spilamberto.mo.it
referenti:
Sindaco - dott. Umberto Costantini
Responsabile - dott.ssa Antonella Tonielli
Istruttore Amministrativo - dott.ssa Alice Baraldi


orari:
Lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00
Martedì dalle ore 8.30 alle ore 10.30
Giovedì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19 (ultimo accesso ore 18.45)

Sabato chiuso.

Primo inserimento del 16/03/2017 -- Ultimo aggiornamento del 16/03/2017 ore 12:30 - Stampa


Torna su


Sei il visitatore n° 12.919.760 - Totale utenti attualmente collegati: 1388

Strumenti per la lettura: Visualizza il testo a caratteri normali Visualizza il testo a caratteri grandi Visualizza il testo ad elevato contrasto Visualizza il testo senza grafica

Stemma del Comune di Spilamberto
Comune di Spilamberto
P.zza Caduti per la Libertà, 3 - 41057 Spilamberto (MO)
Tel. 059 789 911 - Fax 059 781 174
E-mail: info@comune.spilamberto.mo.it
Posta elettronica certificata: comune.spilamberto@cert.unione.terredicastelli.mo.it
Partita IVA 00185420361

© 2008-2017 Comune di Spilamberto - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it