Comunichiamo » Comunicati stampa

Comunicato stampa - Adesione Coalizione Città contro il razzismo

Approvata dal Consiglio Comunale l’adesione del Comune di Spilamberto alla Coalizione Europea delle Città contro il Razzismo. Il Sindaco Umberto Costantini: “Spilamberto faro nella lotta contro il razzismo e la xenofobia”

Approvata nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale, con 11 voti favorevoli del Gruppo Spilamberto con il Centrosinistra e 4 astenuti del Gruppo Consiliare Prima Spilamberto e del Gruppo Cittadini per Spilamberto, la mozione per l’adesione del Comune alla Coalizione Europea delle Città contro il Razzismo (ECCAR). ECCAR è un'iniziativa lanciata dall'UNESCO nel 2004 per fondare un network di città interessate a condividere esperienze allo scopo di migliorare le proprie politiche nella lotta contro il razzismo, la discriminazione e la xenofobia.

La Coalizione è stata fondata a Norimberga (Germania) il 10 dicembre 2004, ed ha adottato un “Piano d'Azione in 10 Punti”. Da allora è cresciuta fino a includere, ad oggi, oltre 130 città membro.

La Coalizione è dotata di un Comitato Direttivo: tra i suoi compiti, quello di valutare le domande di adesione delle Città come membro della Coalizione, preparare e agevolare i programmi d'azione a medio e lungo termine per la Coalizione e inoltrare i report presentati dai membri ECCAR alla Commissione Scientifica per una valutazione annuale.

“Sono felice che Spilamberto abbia aderito alla Coalizione – spiega il Sindaco Umberto Costantini -  dotandosi così di un nuovo strumento per contrastare il razzismo e la xenofobia. Sono felice a maggior ragione che questo voto sia arrivato in concomitanza con la Giornata della Memoria. Dobbiamo tenere sempre aperti gli occhi su questi temi perché i movimenti istigatori di odio, razzismo e intolleranza sono sempre in agguato. Spilamberto è una comunità simbolo di intercultura e ne siamo orgogliosi; con la nostra identità e il nostro operato possiamo essere faro per tante altre realtà”.

 

 

 

Primo inserimento del 29/01/2020 -- Ultimo aggiornamento del 29/01/2020 ore 14:17 - Stampa