Comunichiamo » Comunicati stampa

Comunicato Stampa- Incontro progetto raccolta rifiuti intelligente 11 luglio

Sistema intelligente per la raccolta differenziata: presentazione dei primi dati relativi al progetto mercoledì 11 luglio alle 21 presso lo Spazio Eventi L. Famigli

A tre mesi dall'entrata a regime del nuovo sistema di gestione rifiuti, l'Amministrazione Comunale e Hera si confrontano con la cittadinanza e presentano i primi risultati relativi al progetto “Il sistema intelligente per la raccolta differenziata”.
L’iniziativa si svolgerà mercoledì 11 luglio alle 21 presso lo Spazio Eventi L. Famigli, in viale Rimembranze 19.
Interventi di: Francesco Lamandini, Sindaco di Spilamberto e Sandro Boarini, Responsabile Ambiente Hera Sot Modena.

Ricordiamo che il progetto, a costo zero per i cittadini spilambertesi, è stato finanziato dalla Regione Emilia Romagna e da Hera.

Il sistema intelligente per la raccolta differenziata di Spilamberto realizza un modello gestionale unico nel panorama europeo per garantire la completa tracciabilità del ciclo dei rifiuti. Dopo l'avvio a fine 2011 nella frazione pilota di San Vito, il sistema è stato esteso in modo graduale a tutto il territorio comunale, accompagnato con un'intensa campagna informativa. Sul territorio di Spilamberto da fine marzo, data di avvio a regime, sono presenti 457 cassonetti intelligenti, di cui 103 per carta e cartone, 95 per l'organico, 90 per plastica e lattine e 169 per i rifiuti non recuperabili.

È intorno all'innovazione tecnologica che ruota la trasformazione del servizio, con l'obiettivo primario di aumentare la qualità e la quantità dei materiali da avviare a recupero. La parola chiave del progetto è, però, tracciabilità. Tracciare i rifiuti significa essere in grado di verificare dove finiscono dopo essere stati raccolti. In particolare, a Spilamberto è oggi possibile seguirli in modo completamente informatizzato da quando sono conferiti dai cittadini nei cassonetti fino allo scarico negli impianti di destinazione. La "differenziata intelligente" si pone così in linea con i più innovativi e recenti indirizzi della normativa ambientale europea e garantisce ai cittadini un processo completamente trasparente.

Primo inserimento del 06/07/2012 -- Ultimo aggiornamento del 06/07/2012 ore 09:01 - Stampa