Per il cittadino » Ufficio Relazioni con il Pubblico

Richiesta Rimborso 50% trasporto pubblico entro il 30.06.2018

Richiesta di rimborso del 50% per l’abbonamento ai mezzi pubblici

La Regione Emilia Romagna ha esteso la misura di incentivo dei trasporti pubblici legata al bonus idrocarburi. Per tutti i cittadini del nostro Comune, richiedendo il rimborso, è possibile ottenere il 50% di quanto si è speso per l’abbonamento annuale a un mezzo di trasporto pubblico.

IMPORTANTE: il termine ultimo per inviare le richieste di rimborso relative agli abbonamenti fatti dal 1/8/2017 al 31/5/2018 è il 30 giugno 2018.

Le Aziende di trasporto pubblico interessate sono: TPER S.p.A., SETA S.p.A., TEP S.p.A., START ROMAGNA S.p.A., METE S.p.A. e TRENITALIA S.p.A. La richiesta va presentata all’Azienda che ha emesso il titolo di viaggio.

È possibile chiedere il rimborso compilando l’apposito modulo pubblicato sui siti delle aziende del Trasporto Pubblico dove si potranno trovare tutte le informazioni:

TPER:                             https://www.tper.it/idrocarburi

TEP                                http://www.tep.pr.it/fondoidrocarburi/

METE                             https://www.cooptrasportiriolo.it/3-it- 279493-sconti-sul-trasporto-pubblico.php

SETA MODENA        http://www.setaweb.it/mo/rimborsi-idrocarburi

SETA PIACENZA        http://www.setaweb.it/pc/rimborsi-idrocarburi

START ROMAGNA     https://www.startromagna.it/beta/78279/titoli-e- tariffe/acquisto-e-rinnovi/

TRENITALIA               http:// www.trenitalia.com/cms- file/allegati/trenitalia_2014/in_regione/Modulo%20Rimborsi%20ER6_18.pdf

Le richieste vanno fatte obbligatoriamente online. Chi non disponesse di una connessione internet può utilizzare i due internet point gratuiti presenti in Biblioteca. Ricordiamo che per l'utilizzo dei due internet point è necessario essere registrati alla rete EmiliaRomagnaWiFi. La registrazione si può anche effettuare in Biblioteca e servono: Carta d'Identità, Codice Fiscale ed un indirizzo e-mail attivo.

Ricordiamo che da tre anni il Comune di Spilamberto utilizza il bonus economico derivante dall'estrazione del metano per rendere gratuito il trasporto pubblico locale e il servizio scuolabus a tutti gli studenti spilambertesi, dalla scuola dell’infanzia fi­no al quinto anno di superiori.

Per il trasporto gestito dall’Unione Terre di Castelli non cambierà nulla, le modalità resteranno le stesse anche in futuro.

Per gli studenti delle Superiori per i nuovi abbonamenti, richiesti dall’1.6.2018, pur continuando la gratuità, sarà necessario recarsi dalle aziende di trasporto per ricevere informazioni sulle nuove modalità.

 

 

Primo inserimento del 12/06/2018 -- Ultimo aggiornamento del 21/06/2018 ore 16:58 - Stampa