Servizio Tributi » IMU - Imposta municipale propria

Scadenza dell’acconto IMU 2020

Si ricorda il termine di versamento della rata dell’acconto della nuova Imu di cui all’art. 1, comma 738 della legge n. 160/2019 dovuta per il 2020 al 30 settembre 2020 senza sanzioni e interessi e limitatamente alla quota di spettanza comunale, differimento approvato con atto di Giunta Comunale n. 86 del 10/06/2020.

Si riportano i casi di esenzione previsti dal Decreto Rilancio e quelli introdotti con il Decreto Agosto e si informa che il link per il calcolo IMU 2020 e la stampa del modello F24 risulta aggiornato.

http://www.amministrazionicomunali.net/imu/calcolo_imu.ph p?comune=spilamberto

Decreto Rilancio

Decreto Legge 19 maggio 2020 n. 34 - articolo 177 “Esenzioni dall'imposta municipale propria-IMU per il settore turistico”, convertito con modificazioni dalla Legge 17 luglio 2020 n.77;

Per l'anno 2020, non è dovuta la prima rata IMU per gli:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate;

c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell'ambito di eventi o manifestazioni (aggiunti in sede di conversione).

Novità Decreto Agosto

Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104 – articolo 78 “Esenzioni dall'imposta municipale propria per il settore del turismo e dello spettacolo”;

Per l'anno 2020, non è dovuta la seconda rata IMU per gli:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e relative pertinenze, immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate;

c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell'ambito di eventi o manifestazioni;

d) immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate;

e) immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night-club e simili, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Esenzioni IMU anni 2021 e 2022

Per gli anni 2021 e 2022 (comma 3) non è dovuta l'Imposta Municipale Propria (IMU) per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate di cui alla citata lett. d).

Per informazioni rivolgersi telefonicamente ai numeri 059/789946- 47 o tramite mail:tributi@comune.spilamberto.mo.it.

Primo inserimento del 08/09/2020 -- Ultimo aggiornamento del 15/09/2020 ore 14:57 - Stampa